::Il giorno della memoria::

“Il lavoro rende liberi”, così era scritto all’entrata dei campi di concentramento durante la seconda guerra mondiale per dare il “benvenuto” ai tantissimi ebrei che vi arrivavano. Sono passati ormai tanti anni, ma in questa giornata è doveroso ricordare le atrocità che sono state fatte nei confronti di ebrei, ma anche di zingari, handicappati, omosessuali, ecc. Mi viene da inorridire … Continua a leggere